Come funziona il test rapido

Pubblicato il 27/08/2021

Con la pandemia che non si attesta ad un calo conseguente, oltre i vaccini è cosa buona anche fare i test rapidi anti-Covid19 ed avere risposte brevi in poco tempo.

Nello specifico, il test rapido antigenico SARS-CoV-2 garantisce un risposta in breve tempo (parliamo di 5-30 minuti) ed è necessario per rilevare in modo corretto gli individui affetti, in questo caso portatori di materiale genetico/porzioni di esso del virus SARS-CoV-2.

Ma come funziona nello specifico il test rapido Anti covid? Scopriamolo!

Come funziona il test rapido fai da te?

Al contrario del test molecolare, che nella specificità del caso presenta la rilevazione del genoma virale o parti di esso del virus, la sensibilità dettata dal test rapido è inferiore rispetto a quello molecolare, soprattutto nel caso di una ridotta concentrazione del materiale genomico prelevato. Nello specifico infatti i test a cui ci riferiamo possono talvolta riportare dei risultati che vengono definiti falsi-negativi o falsi-positivi, che renderanno necessaria una seconda indagine molecolare.

Quando si effettua il test rapido?

Il test rapido è stato introdotto per lo screening dei passeggeri negli aeroporti e nei porti e il Ministero della Salute, con una circolare del 29 settembre 2020, ne evidenziava l’utilità anche nel contesto scolastico perché “potrebbe accelerare la diagnosi di casi sospetti di COVID-19” e dunque semplificare l’identificazione dei casi, l’isolamento e il tracciamento dei contatti.

Cosa fare se il risultato è positivo?

In caso di test rapido positivo è necessario sottoporsi ad un tampone molecolare per confermare la presenza di infezione. In caso non sia possibile, è necessario sottoporsi a un test antigenico differente, per eliminare la possibilità di un risultato falso-positivo.

Cosa fare se il test è negativo?

In caso di contatti con casi confermati COVID-19 o, in pazienti asintomatici, è consigliabile confermare la negatività del test sottoponendosi a un tampone molecolare o ad un test antigenico differente. Soprattutto in concomitanza con la circolazione di varianti virali con mutazioni a carico della proteina N, il principale antigene target utilizzato in questi test.

Ecco il prodotto in vendita online e in farmacia Rapid Sars-cov-2 Antgenico Tampone nasale auto test

Rapid Sars-cov-2 Antigenico Tampone nasale auto test

Test antigenico nasale da effettuare in caso di sospetta infezione da COVID-19 entro i primi sette giorni dalla comparsa dei sintomi.